08
Giu

Come ottenere una perfetta abbronzatura

Per le esposizioni al sole consigliamo di abbinare un intensificatore e una protezione solare. Prima si stende sulla pelle l’Intensificatore e poi, una volta assorbito il primo, si applica l’SPF scelto in base al proprio fototipo.

Gli Intensificatori servono ad apportare alla pelle sostanze nutritive, idratanti e vitamine. In questo modo la pelle sarà più forte e in salute, in grado di reggere meglio all’aggressione dei raggi UV e dagli eritemi. Solo una pelle più sana può permettere di ottenere un’abbronzatura più intensa ed uniforme.

Gli Intensificatori non contengono filtro solare. E’ quindi importante utilizzarli in abbinamento ad una protezione adeguata. Quale? Dipende dal fototipo di ciascuno. Per chi ha una pelle chiara, ad esempio, si consigliano SPF 15 – 30 o 50. Vedi Tabella (link). Disponibili anche le versioni SPF con bronzer che donano un colore scuro in più, senza macchiare.

Un’ultima raccomandazione…Non tralasciate di applicare il dopo sole! Forever After, Moisture Lock, Gentlemen oppure il nuovissimo Hemp Nation Sea Salt & Sandalwood con sale marino ed estratto di legno di sandalo.

Quando utilizzare Intensificatori?

In primavera prima di una passeggiata sotto il sole; in estate al mare o in spiaggia; in inverno prima di una sciata; in qualsiasi momento dell’anno prima di una seduta con lampada abbronzate.

Perché usare degli Intensificatori con Immediate o Delayed Bronzer?

Per avere un’abbronzatura più intensa senza aumentare l’esposizione ai raggi UV; quale ausilio fondamentale per coloro con poca melanina (fototipo basso) che desiderano comunque un’abbronzatura intensa.

Gli Intensificatori contengono protezioni solari?

Gli Intensificatori non contengono filtro solare.
 E’ quindi importante abbinarli ad un’adeguata protezione solare. Quale? Dipende dal fototipo della pelle.